AIWeek: l’intelligenza artificiale è il presente

Tag: ai, AIWeek, Renato De Marco

Renato De Marco, il nostro Head of Business Development, lo scorso 10 maggio ha partecipato all’AIWeek, una settimana completamente dedicata all’Intelligenza Artificiale, in cui abbiamo preso parte a dirette e webinar.

Durante queste giornate abbiamo parlato con chi sta vivendo l’AI sulla propria pelle, con aziende, istituzioni e startup leader nel settore.

AI: l’arma segreta delle multinazionali

Essendo l’Intelligenza Artificiale divenuta un argomento sempre più presente nella nostra quotidianità e l’era dove veniva considerata “l’arma segreta delle multinazionali” è finita qualche anno fa, è importante sapere come integrarla al proprio business per accelerarne la crescita.

Credi nel valore dell’Intelligenza Artificiale?

Grazie all’AIWeek ci siamo informati più approfonditamente sul rapporto che le persone hanno con l’intelligenza artificiale, abbiamo osservato da lontano e ci siamo soffermati su quante persone ne sanno davvero al riguardo

Si è chiesto ai partecipanti quanto effettivamente sapessero dirci dell’Intelligenza Artificiale. In molti hanno ammesso di sapere poco o niente sul tema.

Solo l’11% ha detto di essere ben informato. 

Secondo voi, perché c’è questa poca chiarezza e conoscenza dell’AICome noi di Vedrai potremmo aiutare a dare le corrette informazioni?

Purtroppo tutt’oggi succede che l’Intelligenza Artificiale venga vista con diffidenza, specialmente se associata alla privacy, anche se, come vi abbiamo già raccontato (potete leggerlo cliccando qui), in realtà aiuta a proteggerla. 

Poca chiarezza e conoscenza dell’AI

Per Vedrai è molto importante informare e sensibilizzare le aziende riguardo alle potenzialità delle nuove tecnologie, perché fornire la giusta conoscenza dell’Intelligenza Artificiale significa consentire a un imprenditore di prendere decisioni con più sicurezza per la propria azienda